Home page, INIZIATIVE CULTURALI

“Parliamone live”: omofobia, bullismo, e violenza. Un nuovo modello comunicativo rivolto ai giovani per affrontare scottanti tematiche attuali. La prima puntata il 13 giugno.


Parliamone live - 13 giugno - Hotel napoli MiaOmofobia, bullismo e violenza: nonostante l’approvazione di una legge che consente il matrimonio gay, e nonostante la profusione del termine “rispetto” verso il prossimo, oltre ad un’enorme quantità di attività che vengono svolte con frequenza sul territorio e all’interno delle scuole per contrastare la “sopraffazione” in ogni sua manifestazione, ad oggi si assiste ad una preoccupante escalation di fenomeni di violenza di vario genere, testimonianza dell’incapacità nella comunicazione ed interrelazione sociale dei nostri tempi. Quali i motivi alla base di intolleranza e fanatismo? Quali le ragioni che portano a considerare tutto ciò che è “altro” come una minaccia? E in che modo è possibile contribuire affinché episodi del genere possano scemare? Questi i temi che saranno oggetto di Parliamone Live, alla sua prima “puntata”, mercoledì 13 giugno 2018, dalle ore 16:45, presso l’Hotel Napoli Mia (Via Toledo 323, Napoli), il nuovo programma – talk show ideato e diretto da Gianluca Masone, autore, attore e regista teatrale.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Immagine
Gianluca Masone, attore, regista, esperto di arte e comunicazione scenica, dizione e comunicazione.

Un momento importante di confronto a più voci per affrontare questioni oggetto della nostra contemporaneità, con le testimonianze di chi è stato vittima di omofobia e di bullismo e con la partecipazione della cittadinanza e delle scuole. “Il progetto – racconta Masone – nasce sui social per parlare dei fenomeni che riguardano la nostra attualità, è rivolto a tutti ma predilige i giovani, maggiormente esposti alle criticità del nostro tempo. L’idea è di partire dal virtuale per creare dei momenti di aggregazione reali e forieri per la comunicazione effettiva.” Coinvolgere, – quindi – interessare e stimolare al dibattito; osservare ed esaminare le criticità dei fenomeni della violenza, nelle sue varie celebrazioni. Tutto ciò attraverso un percorso nel quale Masone – assieme ad Argia di Donato, avvocato, scrittrice e giornalista –, accompagnerà gli autori e personalità che via via si alterneranno per offrire il proprio punto di vista sugli aspetti più controversi che riguardano tali interrelazioni sociali contemporanee. Ospiti del primo incontro: Antonella Lia (psicologa-psicoterapeuta, scrittrice), Bruna Musello (dirigente scolastico), Luigi Fiumara (autore), Giuseppe De Martino (attore, scrittore), Tiziana Petito (genitore). L’iniziativa è collaborazione e in Partnership con “L’Eclettica” Associazione Culturale, NomoΣ Movimento Forense, “NapoliMia” hotel, “CaffèLetterarioFB”, Falu Jewels.

a cura di Redazione 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...