"Facciamo il Punto" a cura dell'avv. Alessandro Gargiulo, Home page

Pacchetto Sicurezza: le novità


Maggior controllo dei flussi finanziari erogati dallo Stato per la gestione dei centri di accoglienza degli stranieri con semplificazioni procedurali finalizzate ad interrompere il diritto alla permanenza indiscriminato. Potenziamento della tutela della sicurezza pubblica con ulteriori incentivi per gli enti locali che si attivano per lo scambio informativo e la collaborazione interforze. E sul piatto… Continue reading Pacchetto Sicurezza: le novità

Annunci
"Facciamo il Punto" a cura dell'avv. Alessandro Gargiulo, Home page

RIMESSIONE IN TERMINI: è richiesta la tempestività dell’iniziativa della parte


Ai fini della fruizione di un eventuale provvedimento di rimessione in termini è richiesta la tempestività dell’iniziativa della parte, da intendere come immediatezza della reazione al palesarsi della necessità di svolgere un’attività processuale ormai preclusa. Sul tema la Corte di Cassazione Civile, Sezioni Unite, 11 settembre 2018 (depositata il 18 dicembre 2018), n. 32725. All’esito… Continue reading RIMESSIONE IN TERMINI: è richiesta la tempestività dell’iniziativa della parte

"Facciamo il Punto" a cura dell'avv. Alessandro Gargiulo, Home page

INFORTUNIO SUL LAVORO: onere di allegazione dell’inadempimento del datore di lavoro


Il dipendente che agisce nei confronti del proprio datore, a fronte di un infortunio sul lavoro, deve fornire l’allegazione dell’inadempimento datoriale «qualificato, e cioè astrattamente efficiente alla produzione del danno», ossia rappresentativo di una condotta contraria ai doveri di sicurezza imposti ex lege. Così, la Corte di Cassazione, sez. Lavoro, sentenza n. 32714/18, depositata il 18 dicembre… Continue reading INFORTUNIO SUL LAVORO: onere di allegazione dell’inadempimento del datore di lavoro

"Facciamo il Punto" a cura dell'avv. Alessandro Gargiulo, Home page

Legge Anticorruzione e sospensione della prescrizione: forti dubbi di costituzionalità


Con 304 voti favorevoli, 106 contrari e 19 astenuti la Camera dei Deputati, purtroppo, ha approvato ieri, 18 dicembre, il disegno di legge in materia di contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, prescrizione del reato e di trasparenza dei partiti, come licenziato dal Senato lo scorso 13 dicembre. Tra le varie disposizioni, vi è… Continue reading Legge Anticorruzione e sospensione della prescrizione: forti dubbi di costituzionalità

"Facciamo il Punto" a cura dell'avv. Alessandro Gargiulo, Home page

Malattia non professionale, prescritto l’indennizzo: il dirigente non può prendersela con l’azienda


Esclusa la responsabilità della società per i danni subiti dal proprio dipendente. Per i Giudici, difatti, essa non aveva alcun obbligo di comunicare la sottoscrizione della polizza assicurativa per il caso di malattia non professionale, poiché essa è prevista obbligatoriamente dal contratto collettivo nazionale. Colpevole, invece, il lavoratore, che avrebbe dovuto informarsi meglio per esercitare… Continue reading Malattia non professionale, prescritto l’indennizzo: il dirigente non può prendersela con l’azienda

"Facciamo il Punto" a cura dell'avv. Alessandro Gargiulo, Home page

La responsabilità del direttore dei lavori nel reato di frode in pubbliche forniture


Nell’ipotesi di reato di frode in pubbliche forniture, al direttore dei lavori spettano solamente meri compiti di verifica dell’idoneità di preparazione dei materiali da utilizzare nella realizzazione dei manufatti, in relazione alle previsioni contrattuali. Così la Corte di Cassazione, sez. VI Penale, con sentenza n. 51760/18, depositata il 15 novembre 2018. Il caso. La Corte d’Appello… Continue reading La responsabilità del direttore dei lavori nel reato di frode in pubbliche forniture

"Facciamo il Punto" a cura dell'avv. Alessandro Gargiulo, Home page

Produzione di materiale pedopornografico: ai fini della punibilità non serve più l’accertamento in concreto del pericolo di diffusione


Ai fini dell’integrazione del reato di cui all'art. 600-ter, comma 1, n. 1), c.p., con riferimento alla condotta di produzione di materiale pedopornografico, non è più necessario l’accertamento del pericolo di diffusione del materiale medesimo. È quanto hanno stabilito le Sezioni Unite Penali della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 51815/18, depositata in cancelleria il 15… Continue reading Produzione di materiale pedopornografico: ai fini della punibilità non serve più l’accertamento in concreto del pericolo di diffusione